Prestigiosi riconoscimenti per Brunello Bottega

 

BRUNELLO BOTTEGA

VALUTATO DA DECANTER TRA I PRIMI 5 DEL 2010

 

 

La prestigiosa rivista inglese Decanter ha attribuito a Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino Docg Bottega (annata 2010) un punteggio d’eccezione di 95/100 e un conseguente giudizio: “Outstanding” (eccezionale). Da sottolineare che, su 99 vini partecipanti, il Brunello Bottega si è piazzato tra i migliori 5, davanti a produttori che hanno fatto la storia della denominazione.

Il panel dei giudici era composto da tre grandi esperti di vini italiani: Michael Garner, Ian D’Agata e Andrea Briccarello. Questo risultato è per Bottega particolarmente importante in quanto si riferisce a un’annata, il 2010, che è stata considerata una delle migliori degli ultimi vent’anni, grazie alle favorevoli condizioni climatiche, caratterizzate da un inverno freddo e da un’estate secca e ventilata.

L’azienda Bottega, nota per la qualità delle grappe e dei vini spumanti, si è ritagliata nel corso degli ultimi anni una reputazione importante anche nel mercato dei grandi vini rossi. Ricordiamo che l’azienda trevigiana dal 2009 ha in gestione diretta a Montalcino una cantina, dove, oltre al Brunello in questione, vengono prodotti un Brunello di Montalcino Riserva, un Rosso di Montalcino e un Sant’Antimo. E con la stessa formula dal 2007 gestisce in Valpolicella una cantina, dedicata alla produzione di Amarone, Ripasso, Valpolicella Classico e Valpolicella Classico Superiore. La gamma dei rossi Bottega è completata da altri vini toscani di pregio, quali Chianti Classico e Bolgheri.

 

Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino Docg Bottega 2010

Questo vino ha origine da uve Sangiovese coltivate nella zona sud di Montalcino, su ripide colline ricche di galestro: un terreno roccioso, scistoso argilloso, drenante e friabile, dove le radici delle viti possono penetrare profondamente in cerca di acqua e sostanze nutritive. Grazie alla presenza delle colline circostanti e del maestoso Monte Amiata, la zona sud di Montalcino beneficia della protezione dai venti freddi e dalla grandine. Nel 2010 questa zona è stata più calda e meno umida, favorendo la maturazione delle uve.

Bottega evita l’uso di sostanze chimiche nei suoi vigneti, per quanto possibile. La tecnica del “sovescio” (prevede di lasciare le piante di fave selvatiche ad appassire su un campo, in modo da servire come fertilizzante) è utilizzata per fornire i minerali nutritivi utili per la crescita e lo sviluppo della vite.

Bottega fa il Brunello in modo tradizionale, che prevede 25 giorni di macerazione e l’utilizzo di una tecnica antica. Alcuni grappoli vengono lasciati interi nel mosto in fermentazione e non vengono diraspati. Questo procedimento determina un corpo più rotondo e pieno, in quanto si ha un incremento del potenziale aromatico estratto.

Per rafforzare il suo carattere, il vino viene affinato in botti di rovere di Slavonia: 18 mesi in tonneaux, seguito da 30 mesi in botti di dimensioni diverse (da 7,5 a 25 ettolitri).

Bottega “Il Vino dei Poeti” Brunello di Montalcino Docg 2010 ha un colore rosso rubino intenso con riflessi granati; all’olfatto risulta pieno e fruttato, con sentori di viola e mirtillo, note di vaniglia, muschio e spezie; il gusto è rotondo, armonico, ben strutturato, vellutato, con tannini eleganti e un retrogusto piacevole e persistente. Il Brunello si abbina egregiamente con carni rosse, tartufo bianco e formaggi stagionati.

 

Contatti: Giovanni Savio – Bottega S.p.A. – Tel. 0438-406801Brunello di Montalcino

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.